Astrologia e percorso evolutivo

Comprendere e migliorare la propria vita attraverso
l'oroscopo personale e la consulenza astrologica
Immagine Attualità

Salva una vita con i biglietti di Natale
di Annarosa Pacini


Immagine Non si tratta di un'esagerazione. Scegliendo i biglietti di Natale proposti da Associazioni che tanto fanno per i diritti dei più indifesi, come Medici Senza Frontiere ed Unicef, potete davvero salvare delle vite. Perché è questo il vero spirito del Natale. In più, i biglietti natalizi che propongono sono davvero belli. Pensateci. "Basta poco, che ce vo'?"

MSF è la sigla che identifica in tutto il mondo Medici Senza Frontiere, la più grande organizzazione privata di soccorso medico di emergenza che porta aiuto alle popolazioni in pericolo e alle vittime di catastrofi naturali o umane, senza distinzione di razza, religione, opinione filosofica o politica. È stata fondata nel 1971 e da allora è presente in tutte le maggiori aree di crisi: Repubblica del Congo, Ruanda, Somalia, ex Yugoslavia, Sudan, Kosovo, America Centrale, Timor, Mozambico. La comunità internazionale ha riconosciuto il lavoro umanitario portato avanti da MSF con vari premi tra cui il Premio Nobel per la Pace nel 1999. Oggi, Medici Senza Frontiere conta più di 270.000 sostenitori in Italia, dove sta sviluppando un progetto per gli immigrati extracomunitari, ed è presente in più di 80 paesi nel mondo. L'obiettivo di Medici Senza Frontiere è di preservare la vita e alleviare la sofferenza nel rispetto totale della dignità umana, fornendo assistenza sanitaria e agendo da testimone diretto in caso di violazione dei diritti umani. Con MSF gli aiuti arrivano sempre a destinazione, poiché controlla tutta la catena di distribuzione dall'origine fino alla destinazione finale: le popolazioni civili in pericolo.
Non c'è un minuto da perdere quando una vita è in gioco.
Quando un medico o un'infermiera si trova di fronte a centinaia di bambini visibilmente denutriti deve agire rapidamente. Il trattamento è semplice e poco costoso ma richiede molta attenzione e un continuo controllo. Per prima cosa viene determinato il grado di malnutrizione calcolando il rapporto fra il peso e l'altezza. Misurando con un braccialetto multi-colore la circonferenza del braccio dei bambini, al di sotto dei cinque anni, i volontari di MSF sono in grado di identificare immediatamente i bambini più gravi, risparmiando così tempo prezioso.
Immagine Non lasciamoli morire di fame e di indifferenza.
Molti pensano che la fame sia la conseguenza di condizioni climatiche difficili come la siccità. In realtà cause principali raramente sono legate a fenomeni naturali. Molto più spesso, come in Sierra Leone, Ruanda e Sudan, i conflitti armati costringono popolazioni intere alla fuga condannandole alla carestia. In questi paesi e in molti altri, le organizzazioni umanitarie rappresentano l'unico soccorso per le popolazioni civili. Rappresentano anche l'unica testimonianza di quello che succede realmente.
Correre più veloci della fame.
Ogni giorno i Medici Senza Frontiere utilizzano un piccolo braccialetto. Quando la circonferenza del braccio di un bambino al di sotto dei cinque anni, raggiunge la "zona rossa" (50/108 mm.) è considerato gravemente malnutrito. Il bambino in queste condizioni è immediatamente inviato al centro terapeutico dove riceverà da 6 a 12 piccole razioni al giorno di latte, zucchero e olio, con aggiunta di vitamina A, ferro e antibiotici per combattere le infezioni. Se è necessario, viene reidratato per via endovenosa. Le razioni sono calcolate molto precisamente per permettere al suo organismo di trovare il proprio equilibrio naturale. Troppe proteine, tutte insieme, lo ucciderebbero immediatamente. I più gravi sono alimentati da una sonda gastrica. Assistiti 24 ore su 24 i bambini, poco a poco, ritrovano il sorriso.
Medici che non hanno Frontiere
Medici Senza Frontiere è un'organizzazione umanitaria internazionale, indipendente da qualsiasi gruppo politico, religioso e finanziario. Grazie al sostegno economico di 2 milioni di persone nel mondo, 2.500 volontari: chirurghi, medici, infermieri, logisti e amministratori, sono impegnati ogni giorno, in oltre 80 paesi, nel portare aiuti sanitari a tutte le vittime di conflitti, epidemie, catastrofi naturali. In generale, in qualunque angolo del mondo, i Medici Senza Frontiere sviluppano campagne di vaccinazione, costruiscono e riabilitano le strutture sanitarie, combattono le epidemie, portano assistenza sanitaria, acqua e aiuti alimentari nei campi profughi, oltre a denunciare a tutto il mondo le violazioni dei diritti umani di cui sono testimoni diretti.
Si può dare una mano con poco.
Magari, acquistando i biglietti augurali che portano il marchio dell'Associazione, bellissimi e soprattutto, che valgono più di ogni parola: perché testimoniano l'impegno di chi li acquista, ma soprattutto perché danno un senso nuovo ad un gesto per tanti scontato.
Immagine Per le aziende: potete richiedete il catalogo della collezione di biglietti augurali natalizi, prodotta per la prima volta in Italia in collaborazione con Medici Senza Frontiere. Parte del ricavato di questi biglietti andrà a favore dell'organizzazione di Medici Senza Frontiere. Utilizzando i biglietti, presentati nel catalogo, collaborerete alle azioni umanitarie dei Medici Senza Frontiere nel mondo, in tutti quei paesi in cui la loro presenza è così necessaria. Quest'anno, a Natale, i vostri auguri arriveranno dove c'è più bisogno. Chi volesse collaborare direttamente con l'associazione MSF può visitare il loro sito: www.msf.it
Per chi vuol fare di più
Per salvare la vita a un bambino basta poco. Per salvarlo, i medici Senza Frontiere non hanno bisogno di apparecchiature sofisticate o di medicine costose. Semplicemente un po' di latte, zucchero, olio, qualche vitamina e antibiotici. Basta così poco per salvare una vita. Un tuo contributo permetterà ai volontari di portare assistenza medica alle popolazioni più dimenticate della terra:
- c/c postale n° 87486007
- carta di credito telefonando allo 06 44869225
- bonifico bancario sul c/c n° 1420095 del Monte dei Paschi di Siena Ag. 6 di Roma - Abi 1030 - Cab 03206.

A favore dell'Infanzia

L'Unicef non ha bisogno di presentazione, ma a volte è bene rinfrescarsi la memoria. I biglietti augurali realizzati dall'Associazione sono ormai una tradizione. Pensateci in tempo.

Immagine L'UNICEF, Fondo delle Nazioni Unite per l'Infanzia, è un'Agenzia delle Nazioni Unite fondata nel 1946 per aiutare i bambini vittime della Seconda Guerra Mondiale. Nel periodo tra il 1946 al 1953 fu presente in vari paesi europei, e anche in Italia, con moltissimi interventi a difesa dei bambini. La situazione era drammatica: nel 1949 morivano più di 72 bambini ogni mille nati e in regioni poverissime come la Basilicata i morti erano addirittura 110 su 1000. L'UNICEF aiutò l'Italia del dopoguerra in modo massiccio: per esempio, fornendo 800.000 paia di scarpe per bambini e 700.000 mq. di stoffe per abiti, ma anche costruendo centrali del latte in molte province italiane, fornendo le prime incubatrici ai reparti pediatrici di molti grandi ospedali specie nel sud del paese, distribuendo latte in polvere e vitamine, medicinali e antibiotici, allora rari e preziosissimi contro le malattie infettive, aiutando le mense scolastiche e ricostruendo scuole e corsi di educazione popolare (nel 1950, l'11 % degli italiani era analfabeta, e in alcune zone del sud lo era addirittura il 30%!). Nella primavera del 1950 gli aiuti dell'UNICEF avevano raggiunto, solo in Italia, 1.300.000 bambini e madri. Con la graduale ripresa dell'economia dei paesi europei, le attività del Fondo vennero rivolte ai bambini dei paesi in via di sviluppo in Africa, Asia e America Latina, fino a che nel 1953, a seguito dei risultati ottenuti, le Nazioni Unite decisero di prorogare indefinitamente il mandato dell'UNICEF. Nel 1965 l'UNICEF riceve il Premio Nobel per la Pace. Nel 1989 viene approvata la Convenzione sui Diritti dell'Infanzia nella quale si stabilisce che l'UNICEF sia parte in causa per garantire il rispetto dei diritti dei bambini di tutto il mondo. Territorialmente l'UNICEF è presente con proprio personale in 161 paesi.
Cosa fa?
Oggi continua, nel mondo, l'opera dell'UNICEF a favore dei bambini vittime delle guerre: almeno 2 milioni di bambini sono morti nei conflitti degli ultimi dieci anni. Milioni sono rimasti invalidi o orfani. Oltre 10 milioni hanno subito traumi psicologici. Il Fondo delle Nazioni Unite per l'Infanzia opera in 161 paesi di tutto il mondo, dove vivono oltre due miliardi di bambini e ragazzi sotto i quindici anni, con programmi di sviluppo a lungo termine nel settore sanitario, dei servizi, delle forniture d'acqua, dell'istruzione e dell'assistenza alle madri, oltre che con programmi di emergenza, per difendere i bambini dalle conseguenze delle guerre e di altre calamità. Cibo, acqua potabile, vaccini e medicine: portare gli aiuti necessari ai bambini, ovunque ce ne sia bisogno è il lavoro dell'UNICEF.
Cosa si può fare
Non basta, però, salvare la vita di un bambino per assicurargli una vita felice: è per questo motivo che l'UNICEF dedica gran parte delle sue energie al mondo dell'istruzione: entro il 2.000 si conta di permettere il completamento delle scuole elementari ad almeno l'80% dei bambini e delle bambine. Speciale protezione viene assicurata alla donna, che in molte culture non viene considerata soggetto di diritto ed è lasciata ai margini della società, senza un'istruzione e senza libertà, ma con una serie di obblighi molto gravosi tra cui, non ultimo, quello della cura dei figli. Obiettivo di grande rilevanza è poi quello di raggiungere l'accettazione e l'osservanza in tutto il mondo della Convenzione sui Diritti dell'Infanzia (al momento solo Stati Uniti e Somalia non hanno ancora ratificato la Convenzione).
Immagine Dì "Buon Natale" con l'Unicef
I proventi della vendita dei biglietti augurali e dei prodotti costituiscono una parte importante delle risorse con cui l'Unicef realizza progetti in favore dell'infanzia in oltre 161 paesi. Fare gli auguri con l'Unicef è un gesto di solidarietà che chi li riceve non mancherà di apprezzare. Per contribuire agli aiuti: c/c postale 745.000, c/c bancario Comit 894.000/01 Abi 02002, Cab 03211 oppure c/c bancario Banca Etica 505010 Abi 5018 Cab 12100, intestati Unicef-Italia.


Trovi tutte le notizie di attualità, costume, società, sondaggi, in Archivio 1 "Oltre la notizia", Sezione "Attualità", oppure effettua direttamente sul sito la ricerca di ciò che ti interessa.
Inizio pagina           Chi siamo               Copyright               Cookie Policy               Privacy               P.I. 01248200535
Immagine - Scegli il miglior Hosting Scegli il miglior Hosting
Il miglior servizio di hosting è quello di SiteGround. Lo abbiamo provato per te: un servizio solido, sicuro, affidabile, le tecnologie più aggiornate, assistenza sempre a tua disposizione e prezzi imbattibili. Leggi la nostra recensione:
- Perché scegliere l'hosting di SiteGround, pro e contro
Un'offerta speciale tutta per te. Approfittane, un'occasione unica! Clicca sul link: - scopri le offerte riservate, SiteGround, vai al sito
Immagine - Emozioni e PNL, diventare padroni del nostro destino Counseling on line: risolvi i tuoi problemi, realizza la tua vita
Counseling grafologico pedagogico evolutivo®, per realizzare noi stessi al 100%. Metodo fondato dalla dr.ssa Annarosa Pacini
Avere successo e vivere con soddisfazione la tua vita dipende da te. Dalla coppia alla famiglia, dal lavoro allo studio: scopri come fare per avere la vita che vuoi. Disponibile anche in modalità on line via Skype.
Leggi le testimonianze di chi lo ha provato in prima persona

Immagine - Grafologia evolutiva®, evolvi la tua vita, vai al sito Grafologia evolutiva, evolvi la tua vita Strumenti e metodi per star bene con noi stessi e con gli altri
Webinar, corsi, counseling, counseling on line, video, podcast, audiobook, ebook

Immagine - Comunicare per essere® podcast Comunicare per essere® podcast
Un podcast dedicato alla comunicazione e
alle relazioni interpersonali, in ogni ambito
della nostra vita
Tutte le puntate.
L'iscrizione è gratuita. Iscriviti immagine

Immagine - Miagrafologia.com, sito dedidcato alla grafologia Miagrafologia.com, la grafologia e le sue applicazioni
La consulenza grafologica in ambito giudiziario; relazioni, studio, lavoro; il gesto grafico.
Il counseling grafologico pedagogico evolutivo® per l'evoluzione e la formazione personale ad ogni età. Approfondimenti e focus.

Immagine - Amore, lavoro, famiglia: dall'astrologia  le risposte alle tue domande Amore, lavoro, famiglia: dall'astrologia le risposte alle tue domande
Consulenza astrologica on line sui punti fondamentali dell'oroscopo personale. Riflessioni e spunti per un percorso di crescita individuale
Un esperto a tua disposizione per sondare attraverso l'indagine astrologica l'universo che c'è dentro di te. Aria, Acqua, Terra, Fuoco, Case e Pianeti, Segno di nascita e Ascendente: consulenza astrologica on line sull'oroscopo del tuo tema natale. Scopri i segreti della tua Carta del Cielo.
Immagine - MusicAstrologia - focalizza le tue energie, libera la tua forza interiore, rafforza il tuo equilibrio - vai al sito MusicAstrologia: libera la tua forza interiore
Astrologia, musica e archetipi universali, ritmi e melodie in sintonia con i simboli e i messaggi astrologici
Essere se stessi fino in fondo vuol dire avere il coraggio di guardarsi dentro. Karma, spirito, materia, pensiero, sono parole vuote se non permettiamo a noi stessi di conoscerci. Noi siamo più di quello che crediamo di essere. MusicAstrologia, lasciati ispirare.
Immagine - Informavideo, video professionali per il web - Vai al sito Informavideo®, video professionali informativi per il web
Video professionali per i professionisti e gli imprenditori, pensati per il web
Professionisti, imprenditori, organizzazioni: se la qualità e il valore dei tuoi servizi e dei tuoi prodotti è ciò che ti distingue, Informavideo è ciò che fa per te. Informa con un video breve, efficace, interessante.